Endodonzia

L'Endodonzia si occupa delle patologie della polpa dentaria comunemente chiamata "nervo del dente". Il trattamento endodontico è rappresentato da tre stadi molto importanti.
Innanzitutto la fase diagnostica durante la quale chiariamo la causa dell'insorgere della patologia per poter eseguire un trattamento adeguato, attraverso una radiografia e alcuni test importanti per diagnosticare esattamente il problema e stabilire la necessita di devitalizzare il dente.


In secondo luogo vi sarà una fase preparatoria, questa fase si esegue attraverso la detersione e sagomatura del canale radicolare in modo da poter rimuovere il tessuto pulsare infetto e dare al canale stesso una forma ideale per l'otturazione, in modo da favorirne la guarigione immediatamente e la riparazione dei tessuti periradicolari. Una terza fase durante la quale il canale viene otturato con un materiale inerte, biocompatibile e termoplastico condensato con varie tecniche all'interno del canale preparato. Associamo poi a tale materiale uno speciale cemento endodontico canalare che garantisce un'otturazione ermetica e un adeguato sigillo.
Se il dente non è già autonomamente "morto" e non ci sono infezioni a livello dell'osso che circonda le radici, l'operazione di devitalizzazione può richiedere anche solo una seduta.

In presenza di un dente necrotico, destinato a dare prima o poi un ascesso o una lesione cronica (granuloma), il trattamento si allunga e richiede più sedute di pulizia e accurata detersione e sterilizzazione dei canali che precedentemente contenevano la polpa non più vitale. Durante il trattamento il dolore è completamente assente grazie all'anestesia locale, mentre un indolenzimento, che può essere soggettivamente più o meno lieve, è quasi sempre presente nei due tre giorni successivi alla cura endodontica, che si può ovviare con qualsiasi analgesico. Sicuramente però dopo il trattamento endodontico otterremo il recupero dell'elemento dentario e la possibilità di un reinserimento nell'arcata dentaria (con il restauro proteico). La percentuale di successo di un trattamento del genere è elevatissima.